Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_cittadelmessico

Sistema pubblico per la gestione dell'identitá digitale di cittadini e imprese (SPID). Informativa per gli italiani all'estero

Data:

13/11/2017


Sistema pubblico per la gestione dell'identitá digitale di cittadini e  imprese (SPID). Informativa per gli italiani all'estero

1.COSA E' SPID

SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è il sistema di autenticazione che permette a cittadini ed imprese di accedere con un’identità digitale unica ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati aderenti.
Attualmente sono 3783 le amministrazioni aderenti, 4183 i servizi online accessibili con SPID. Tutte le amministrazioni ed i servizi accessibili sono consultabili alla pagina: https://www.spid.gov.it/servizi
L’identità SPID è costituita da credenziali che vengono rilasciate all'utente dai Gestori di Identità Digitale ("Identity Provider" - IdP) accreditati dall'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID).

2. COME RICHIEDERE LE CREDENZIALI SPID
La richiesta delle credenziali SPID avviene tramite registrazione sul sito di uno degli IdP accreditati dall’AgID che, nel rispetto delle regole emesse dall’Agenzia, forniscono le identità digitali e gestitscono l’autenticazione degli utenti. Attualmente, i gestori di identità digitale SPID acccreditati e operativi sono: Aruba, InfoCert, Namirial, Poste Italiane, Register, Sielte e TIM.
Per ottenere un’identità SPID, l’utente deve farne richiesta al gestore accreditato che preferisce e che più si adatta alle sue esigenze: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid .
L’utente dovrà innanzitutto registrarsi sul sito di uno tra i gestori accreditati. Dopo aver effettuato la registrazione online, ognuno dei gestori accreditati mette a disposizione diverse modalità per completare il riconoscimento: ad es., alcuni gestori consentono all’utente di acquisire l’identità SPID tramite un processo totalmente online, tramite webcam.
E’ inoltre possibile ottenere SPID, evitando la fase di riconoscimento, se già provvisti di firma digitale, Carta di Identità Elettronica o Carta Nazionale dei Servizi (CNS) attive. La registrazione potrà essere completata totalmente on line tramite un lettore di smart card da collegare al computer.
Le credenziali SPID possono essere richieste gratuitamente. I Gestori però possono prevedere anche delle modalità di registrazione a pagamento.

3. SPID PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO
I cittadini italiani all'estero possono ottenere l’identità digitale SPID purché' abbiano a disposizione i documenti necessari, vale a dire tessera sanitaria con codice fiscale e un documento d’identità valido, emesso da un’autorità italiana. In assenza della tessera sanitaria, si potrà esibire il tesserino del codice fiscale (quello che nel retro riporta il "Numero di identificazione della tessera") o, se sprovvisti di codice fiscale, se ne potrà fare richiesta all'Agenzia delle Entrate per il tramite dell'Ufficio consolare di riferimento. Farà in tal caso fede il certificato prodotto dall'Agenzia delle Entrate contenente il codice fiscale, vidimato dall'Ufficio consolare.

SCARICA QUI LA SCHEDA INFORMATIVA:SPID
PER ULTERIORI INFORMAZIONI: www.spid.gov.it .
Domande frequenti: https://www.spid.gov.it/domande-frequenti
Video esplicativo relizzato dall’AgID: https://www.youtube.com/watch?v=w5Z5EBG1R1M


582